Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando a navigare sul sito si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni

IL 27-29 DICEMBRE 2017 E IL 04 GENNAIO 2018 AL BINARIO 23 DI BRINDISI

« La filosofia non è nulla di diverso dal meravigliarsi incessantemente».

Le parole del filosofo Salvatore Natoli delineano sapientemente l’essenza della filosofia, intesa come la capacità di lasciarsi incessantemente meravigliare dalle cose che circondano il mondo, dalla ricerca ininterrotta di verità e formulazione di domande che contraddistinguono ogni speculazione. Come possiamo nella società odierna mantenere sempre vivo questo «stupore» e rintracciarlo nel «dialogo» di altri linguaggi come la musica ed il cinema?

A partire da quest’idea che l’associazione il Giunco ed il wine bar Binario23, organizzano la prima edizione della rassegna intitolata “Aperitivo filosofico”, curata dalla dottoressa Federica Caniglia, con la collaborazione della Società Dante Alighieri – Comitato di Brindisi e la Mondadori Store di Brindisi e con il patrocinio del Comune di Brindisi.

Un ciclo di tre incontri che intendono sospendere la frenesia della società odierna, per lasciarsi travolgere e «meravigliare» dalle suggestioni filosofiche donate dalla musica e dal cinema d’autore e al contempo lasciarsi accarezzare dalla confortevole cornice del wine bar Binario 23.

Nel primo appuntamento, il 27 dicembre 2017 alle ore 17:30, l’avvocato, scrittore e compositore Giuseppe Calogiuri, dialogherà con Gabriella Putignano, curatrice del libro Cantautorato e Filosofia. Un (In)Canto possibile. (Edito da Petite Plaisance), nonché autrice del contributo, Claudio Lolli: “vivere forte” contro “il grande freddo” della sclerocardia. L’impegno etico della canzone d’autore della Scuola di Bologna, nonché la sua critica corrosiva a taluni meccanismi sociali. A partire dall’album “Il grande freddo” si traccerà un cammino teoretico-interpretativo declinato in tre forme fra loro strettamente intrecciate: un freddo esistenziale-etico-politico. Nel secondo appuntamento, il 29 dicembre 2017, alle ore 17:30, la professoressa Teresa Nacci dialogherà con Federica Caniglia, autrice del libro, Lo sguardo del grande schermo. La filosofia sui set di Vittorio De Sica (Gruppo Albatros – Il Filo). A partire da cinque film della vasta produzione cinematografica del grande cineasta italiano esponente del neorealismo, Vittorio De Sica, ci si interrogherà su alcuni temi d’interesse della tradizione filosofica, dalla condizione esistenziale dell’essere umano al discorso di identità e giustizia, dimostrando come il cinema è filosofia. Chiuderà la rassegna, il 04 gennaio 2018, alle ore 17:30, Raffaele Pellegrino che dialogherà con la professoressa Erika Ranfoni, autore del contributo contenuto nel libro, Cantautorato e Filosofia. Un (In)Canto possibile. (Edito da Petite Plaisance), dal titolo: Il teatro degli Orrori sul palco del mondo contemporaneo: alterità, violenza, solitudine. Alterità, violenza e solitudine saranno i temi che grazie alla band contemporanea, il Teatro degli Orrori, ci permetterà di riflettere sul rapporto tra metafisica dell'esistenza e teoria socio-economica del lavoro, focalizzando la crisi del soggetto moderno.

Il fotografo ufficiale della rassegna: Andrea Montanaro.

 

PROGRAMMA “APERTIVO FILOSOFICO”

a cura di Federica Caniglia

 

27 dicembre 2017 ore 17:30

Claudio Lolli: “vivere forte” contro “il grande freddo” della sclerocardia

Saluti:

Domenico Turrisi, Presidente dell’Associazione il Giunco

Teresa Nacci, Presidente della Società Dante Alighieri di Brindisi – Comitato di Brindisi

Federica Caniglia, Curatrice della Rassegna

Introduce: Giuseppe Calogiuri

Interviene: Gabriella Putignano

 

29 dicembre 2017, ore 17:30

La filosofia sui set di Vittorio De Sica

Introduce: Teresa Nacci

Interviene: Federica Caniglia

 

04 gennaio 2018, ore 17:30

Il teatro degli Orrori sul palco del mondo contemporaneo: alterità, violenza, solitudine

Introduce: Erika Ranfoni

Interviene: Raffaele Pellegrino

Conclusioni:

Domenico Turrisi, Presidente dell’Associazione il Giunco

Teresa Nacci, Presidente della Società Dante Alighieri di Brindisi – Comitato di Brindisi

Federica Caniglia, Curatrice della Rassegna